Video

Then lets ride
Yeah all right, lets ride

Then lets ride
Yeah gonna ride
Lets right, all night

Then lets ride
Gonna ride
Lets ride, all night

He'd had would have tried!
(Oh!) He'd would have faced you!
All night long!
Then at last you've gone

He'd had would have tried!
(Oh!) He'd would have faced you!
All night long!
Then at last you've gone

He'd had would have tried!
(Oh!) He'd would have faced you!
All night long!
Then at last you've gone

He'd had would have tried!
(Oh!) He'd would have faced you!
All night long!
Then at last you've gone


14 marzo 2007

I QUATTRU I VULCANU




Puteva mai sapiri, chi commu
mammalucchi taliannu dda rina niura
e ddu mari azzurro, mi puteva veniri
u spinnu di scriviri di ddu bagnu fattu
e setti i sira tra barchi e surfuru giallu
ca spicca macari i notti.....
Puteva mai pinsari chi d'acqua tepida
di prima sira mi puteva ristari n'to cori
e chi senza tuvagghi e du muturina scassati
avissi putu pinsari che chidda avissi statu
l'urtima vacanza libira di passari senza pinseri
commu i quattru i Vulcanu.....
Tra chiappiri, munnizzari ca nun c'erunu e genti
ca ta tratta commu un re senza mi ti canusci....

04 marzo 2007

Zone d'ombra



Nebbia che sale dal basso
e che si intrufola, tra rami secchi
di un bosco perduto.
Nessuno chiede a loro,
persone, che lasciano il loro fardello
di anzietà al di fuori di porte mai aperte.
Come zone di luce diffusa,
si trovano tra zone d'ombra,
raggi filtrati, e miracoli mai avvenuti.

01 marzo 2007

Piove!

Rimanere per molto tempo da soli, ti aiuta riflettere, a credere che anche alcune delle più importanti, cose che fai siano sistemi di controllo, per equazioni algebriche, che verranno conservate su frattali di memoria che chi sà quando potranno essere riprese. Ed è solo allora che ti senti come colui che affronta la pioggia cercando di aprire l'ombrello ancor prima di incontrarla.