Video

Then lets ride
Yeah all right, lets ride

Then lets ride
Yeah gonna ride
Lets right, all night

Then lets ride
Gonna ride
Lets ride, all night

He'd had would have tried!
(Oh!) He'd would have faced you!
All night long!
Then at last you've gone

He'd had would have tried!
(Oh!) He'd would have faced you!
All night long!
Then at last you've gone

He'd had would have tried!
(Oh!) He'd would have faced you!
All night long!
Then at last you've gone

He'd had would have tried!
(Oh!) He'd would have faced you!
All night long!
Then at last you've gone


31 gennaio 2008

Solitudine insieme

La Forma delle idee viene
continuamente ovviata dalla
soluzione di un continuum energetico
che serve ad addolcire la voglia di vivere insieme.......
Si, la solitudine diventa
necessaria anche quando la si sente meno..........
Come fare?
L'insieme delle verità
diventa aggiunta di un non so che di nuovo.

29 gennaio 2008

Rispetto/Respect.

Organizzare l'evento più brioso del proprio io,
andare incontro alla subdolezza della gente perbene,
scontrarsi contro il non senso comune......
alla fine calpestando i sentimenti degli altri
cosa si guadagnerebbe?
Allora ecco che la mia libertà finisce dove inizia quella dell'altro......
Il rispetto unica coscienza a cui fare riferimento.



Arrange the most spirited of the self,
Going to wickedness of the people,
Clash against the common sense ......
In the end, what you gain to trample on the feelings of others?
So here was that my freedom ends where the other ......
Respect, a single consciousness reference.




Potete anche guardare questo sito
You can also see that site

http://www.studiostaffolani.it/dettaglio.asp?id=12&idS=2

21 gennaio 2008

Ma che belle parole

Come una visione celestiale per le mie pupille oggi ho letto quello che qualche siciliano pensa della presidenza della regione Sicilia:


IL PARERE DI ENZO BONTEMPO.

"Totò Cuffaro è stato amico di Michele Aiello, uomo di Bernanrdo Provenzano.
E’ stato “Il Padrino” politico di Francesco Campanella (ex-presidente del consiglio comunale di Villabate, oggi collaboratore di giustizia), oltre che testimone di nozze (ed in Sicilia le comparanze hanno un loro significato).
Ha intrattenuto rapporti con Michele Ciurio e Giorgio Riolo, due persone che hanno tradito lo Stato e la divisa che portavano addosso (ed il pensiero va ai tanti poliziotti, carabinieri morti nella lotta contro la mafia).
E’ stato amico di Domenico Miceli, un politico che frequentava il "boss" di Brancaccio Giuseppe Guttadauro.
Ha fatto eleggere deputato regionale un personaggio come il maresciallo dei carabinieri Antonino Borzacchelli (arrestato l'8 febbraio 2004 e attualmente sotto processo per concorso in associazione mafiosa), creando una lista su misura.
Ancora prima si incontrava con Angelo Siino, il "ministro dei lavori pubblici" di Totò Riina.
Adesso è stato condannato a 5 anni per avere svelato notizie di indagini sulla mafia.
Basta, Cuffaro non può “incatenare” il suo nome ed il suo destino personale di condannato a 5 anni a quello della Sicilia e dei siciliani per questo deve immediatamente rassegnare le dimissioni.
Facciamo sentire la nostra indignazione. Mandiamo una email per chiedere le dimissioni: scriviamo a segreteria.presidente@regione.sicilia.it o telefoniamo al numero 091-7075181.

Enzo Bontempo - Presidente Legambiente Nebrodi

Edited by, sabato 19 gennaio 2008, ore 14,41.


Su you tube si trova il video di Cuffaro che si scaglia contro Giovanni Falcone




Io mi sono già associato alla protesta spero che si possa espandere come olio

18 gennaio 2008

Importante capire come vive un italiano medio / Important understand how does an italian live?

riferimento: http://www.kataweb.it/economia/news/REDDITI:-ISTATMETA--FAMIGLIE-VIVE-CON-MENO-DI-1900-EURO/2837698
REDDITI: ISTAT,META' FAMIGLIE VIVE CON MENO DI 1900 EURO

Il 50% delle famiglie italiane vive con meno di 1900 euro al mese (1872 nella media). Lo rivela l'Istat in un'indagine sui Redditi delle famiglie italiane. Nel 2005 - si legge nel rapporto - le famiglie residenti in Italia hanno percepito un reddito netto, esclusi i fitti imputati, pari in media a 27.736 euro, circa 2.311 euro al mese. Tuttavia, la maggioranza delle famiglie (61,0 per cento) ha conseguito un reddito inferiore all'importo medio appena indicato, a causa della distribuzione diseguale dei redditi. Considerando, invece, il valore mediano del reddito, risulta che il 50 per cento delle famiglie ha percepito nel 2005 meno di 22.460 euro (circa 1.872 euro al mese).
17 gennaio 2008


riferimento:
http://www.corriere.it/cronache/08_gennaio_17/istat_reddito_famiglia_227025ec-c4ea-11dc-8929-0003ba99c667.shtml?fr=box_primopiano


Indagine Istat: una famiglia su sette
stenta ad arrivare a fine mese
Secondo l'Istituto un nucleo su due vive con 1.872 euro al mese. Uno su dieci ha difficoltà con spese e bollette

ROMA - Una famiglia su due in Italia vive con 1.872 euro al mese. Il dato allarmante si evince dall'indagine Istat sui redditi e le condizioni di vita in Italia (2005-2006). Leggermente più alto è invece il reddito medio: 2.311 euro al mese, ma la maggioranza delle famiglie risulta avere un reddito inferiore a questa media. L'Istituto di statistica segnala che la situazione è complessivamente stazionaria rispetto alla stessa indagine sui redditi realizzata l'anno precedente.

IL 14,6% FATICA AD ARRIVARE A FINE MESE - Sempre secondo l'Istat, il 14,6% delle famiglie italiane, una su sette, dichiara di arrivare con molta difficoltà alla fine del mese. Una su dieci ha difficoltà con le spese più essenziali: bollette, riscaldamento, e cure mediche mentre il 4,2% delle famiglie ha avuto nel corso dell’anno almeno una volta problemi a riempire il frigorifero. Lo afferma l’Istat in un’indagine sul 2006. Se è leggermente calata rispetto all’anno precedente la percentuale di famiglie in difficoltà con il costo del cibo (dal 5,8% al 4,2%) e quella, comunque alta, di chi non ha soldi sufficienti per l’abbigliamento (dal 17,8% al 16,8%), la situazione peggiora decisamente per le famiglie numerose, quelle che contano almeno tre figli: quasi una su quattro (il 23,8%) arriva con difficoltà a fine mese (contro il 20,8% del 2005). Una spesa imprevista, poi, per molti scombina ogni budget familiare: il 28,4% delle famiglie dichiara infatti di non essere in grado di fare fronte a una spesa imprevista di 600 euro. In almeno una occasione nel 2006 - riferisce l'Istat - il 9,3% delle famiglie si è trovato in arretrato con le bollette; il 4,2% non ha avuto i soldi per comprare il cibo necessario; il 10,4% per pagare le spese mediche; il 16,8% per comprare vestiti necessari e il 10,4% per riscaldare adeguatamente l'abitazione.

CRISI AL SUD - Famiglie numerose (con 3 o più minori), nuclei monoparentali con figli a carico, anziani soli: sono queste le tipologie di famiglie più in difficoltà in Italia, secondo l'indagine dell'Istat. I nuclei dell'Italia meridionale e insulare hanno un reddito disponibile inferiore del 30% rispetto a quelle del nord (al primo posto Trento e Bolzano, all'ultimo la Sicilia). Per quanto riguarda invece le famiglie numerose, le condizioni risultano addirittura peggiorate dal 2005 al 2006: in particolare per le famiglie con tre o più minori il 23,8% nel 2006, rispetto al 20,8% nel 2005, ha dichiarato di arrivare con molta difficoltà a fine mese. Il 38% di questi nuclei non può affrontare spese inattese (contro il 31,6% nel 2005).

15 gennaio 2008

Pre....Potenza

Pre.....Potenza, in realtà è una vera propria manna dal cielo. Infatti essere pre-potenti, significa stare sopra ai potenti. Oggi si vede come accezione negativissima del termine. Un prepotente oggi è una persona da evitare uno a cui non importa nulla dell'altro.
Essere onnisciente che non vede altro che il proprio benefit...... Sto forse, descrivendo un politico? Ma no, sicuramente una persona che vuole stare "super partes" sopra i potenti dei posti che tocca, non può essere un politico. Oggi ai nostri occhi, il politico deve, e dico deve, essere visto come così saggio da poter consigliare i potenti o i più saggi del posto in cui vive. Sicuramente non può essere Prepotente nel senso negativo del termine...Gli uomini che andiamo a scegliere i politici, i votanti, sicuramente non possono essere così stolti e sciocchi da scegliere Prepotenti come oggi li vediamo, ma sicuramente sceglieremo dei Prepotenti nel senso buono del termine, dei buoni consiglieri, classe di persone che fanno solo del bene alla povera gente e non li sfruttano in modo aberrante.......
www.travirgolette.com/2006/03/31/

14 gennaio 2008

Concetto di Evoluzione a Catena / Concept Development Chain

Una persona, si evolve, solo dopo aver vissuto esperienze positive o negative. Quindi diventa sempre più abile a ripetere la stessa esperienza.....Questa è l'evoluzione.....
Possiamo pensare di diventare diversi? Cambiare geneticamente?
Evolvere in modo sincrono alla nostra stessa ortodossia di pensiero, può una persona esser solo come noi lo concepiamo?

A person evolves, only after having lived experience positive or negative. So it becomes increasingly clever to repeat the same experience ..... This is the evolution .....
We can expect to become different? Changing genetically?
Developing at the same time to our own orthodoxy of thought, so, a person can be just as we conceive?

09 gennaio 2008

Guardare una pantera

Sono, questo è il bello della mia mente, consapevole delle cose che stanno per accadere.
Non si può permettere alla pantera che è nascosta nel nostro io, di stare sopita, si deve sguinzagliare, lasciarla cacciare, farla diventare predatore tra i predatori.
Questo ci mantiene vivi. In realtà voglio divenire e vivere partendo da quello che Sono.
Sarà la natura a darmi, ciò che lei stessa mi toglie giorno dopo giorno, facendomi invecchiare. Serenità è l'incipit, ma, caccia grossa è il dopo, si, dopo quel liberare la pantera che è stata sepolta per tutto questo tempo, nel nostro inconscio.
Quel felino che con il suo scuro mantello, si confonde tra le fronde della foresta più fitta di pensieri, e scappa nella maggior parte dei casi per paura e caos interiore, deve cambiare.
Voglio essere nuovo, quindi Sono quel che Sono, Pantera nera tra la luce dei pensieri più belli ultima oscurità che si frappone tra il dentro e il fuori, felino che non teme di essere notato in un ambiente non suo così pieno di luce, perché ha forza, potenza e non teme che le sue prede possano fuggire ad un suo solo cenno di attacco.

******************************************************************************

Watching a Panther

I am, this is the beauty of my mind, aware of the things that are about to happen.
We can not allow the panther that is hidden in our I sopita to stay, it must be sguinzagliare allow hunting, it become predator among the predators.
This keeps us alive. Actually I become and live from what I am.
It will be the kind to give me what I removes herself day after day, making Aging. Serenity is the beginning, but hunting is the big later, after the release the panther that has been buried for all this time, in our unconscious.
That feline with his dark coat, confused between the fronds of the most dense forest of thoughts, and run mostly out of fear and chaos interior must change.
I want to be new, so I am what I am, black Pantera between light of the latest thoughts most beautiful darkness that can stand in the way between the inside and the outside, feline who is not afraid to be noticed in an environment not his so full of light, because he strength, power and does not fear that its prey could flee to his only mention of attack.

03 gennaio 2008

Libero pessimismo / Free pessimism / Бесплатные пессимизм

Buio che lascia il posto alla luce,
sogni che si avvicendano agli incubi.
Paure che svaniscono per dare alle
speranze colori che dipingano gli animi.
E' una musica, guardare verso chi trova
occhi attenti alla tua condizione.
Essere alla deriva non sempre porta
a scontrarsi con altri esseri.
Questo volta mi ha portato all'affacciarmi
e a trovare nuove gioie..............
Positivissimo sarà il nuovo anno e nessuno
mi potrà impedire di essere felice.



*************************************


Blinds that gives way to light,
Dreams that succeed one another to nightmares.
Fears that disappear to give
Hopes colors that paint the soul.
And 'music, look to those who find
Attentive to your eye condition.
Being adrift not always port
To clash with other beings.
This time I was led to the appearance
And find new joys ..............
Very positive will be the new year and nobody
I will be happy to stop.


*****************************************

Жалюзи, что дает путь к свету,
Мечты о том, что добиться успеха друг другу в кошмары.
Опасения, что исчезнет дать
Надежды цвета, краски души.
И музыка, надеемся, что те, кто найти
Внимательное для глаз состоянии.
Будучи, брошенного на произвол судьбы, не всегда порт
В столкновении с другими существами.
На этот раз я был привело к появлению
И найти новые радости ..............
Очень позитивным будет новый год, и никто не
Я буду счастлив, чтобы остановить.