Video

Then lets ride
Yeah all right, lets ride

Then lets ride
Yeah gonna ride
Lets right, all night

Then lets ride
Gonna ride
Lets ride, all night

He'd had would have tried!
(Oh!) He'd would have faced you!
All night long!
Then at last you've gone

He'd had would have tried!
(Oh!) He'd would have faced you!
All night long!
Then at last you've gone

He'd had would have tried!
(Oh!) He'd would have faced you!
All night long!
Then at last you've gone

He'd had would have tried!
(Oh!) He'd would have faced you!
All night long!
Then at last you've gone


30 agosto 2010

William e le donne

Le ragazze sono come le mele sugli alberi. Le migliori sono sulla cima dell'albero. Gli uomini non vogliono arrivare alla migliori, perché hanno paura di cadere e ferirsi. In cambio, prendono le marce che sono cadute a terra, e che, pur non essendo così buone, sono facili da raggiungere. Perciò le mele che stanno sulla cima dell'albero, pensano che qualcosa non vada in loro, mentre in realtà "Esse sono grandiose". Semplicemente devono essere pazienti e aspettare che l'uomo giusto arrivi, colui che sia così coraggioso da arrampicarsi fino alla cima dell'albero per esse. Non bisogna cadere per essere raggiunte, chi avrà bisogno di noi e ci ama farà di TUTTO per raggiungerci. La donna uscì dalla costola dell'uomo, non dai piedi per essere calpestata, nè dalla testa per essere superiore. Ma dal lato per essere uguale, sotto il braccio per essere protetta, e accanto al cuore per essere amata.

William Shakespeare

"L'amore è la più saggia delle follie,
un'amarezza capace di soffocare,
una dolcezza capace di guarire."


William Shakespeare


29 agosto 2010

Giovani studi


La ricchezza delle forme e la bellezza dell'io davano
alle sue storie un non so' che di ancestrale.
Mi scervellavo sul come trovare piu' di una soluzione
ma il calcolo matematico era astruso,
incomprensibile.....
Non credevo ci fossero soluzioni e davo per postulato
l'assioma, pensavo al verde, al giallo ed al violetto
ma nulla nemmeno nei colori avevo praticita'
dipingevo con i suoni della mia stessa specie,
studiando come potevo risolvere quel complesso sistema.
La conoscenza di testi di giovanili studi non serviva.

Rompicapo


Represso nel mio piu` bel dire
mi avvinco del mio piu` cattivo pensiero,
foreste di mangrovie si presentano tra
i miei desideri.
Complico cio che mi precede
inibisco per cio` che mi segegue.
Confuso e rammaricato cerco la lotta
ma sono assai rare le vittorie,
il piu` delle volte sono sconfitto da questo
rompicapo che e' la vita.

20 agosto 2010

simboli




Se solo chi giudica guardasse in fondo al simbolo capirebbe che non tutto si puo' considerare cosi' come si vede........
Quindi eccoci....pensate a quello che volete....

16 agosto 2010

Insensatezza

Non credo in un divergenza netta, ma in un frattale che mi esaspera nello stare lontano da chi, solo con un turbinio di pensieri possa farmi vivere nell'isensatezza.
Le barche piu' belle mi passano sopra.
Le vedo.
Sono lontane da me.
Tritone consapevole che la sua sirena si nutra di uomini, aspetto il suo sazio ritorno.
Sentendola cantare, mi danno di essere tritone e cerco la via piu' veloce alle profondita' piu' scure di questo ionio che mi ha partorito, cercando di non pensare aspetto.

09 agosto 2010

Felicità



Alla fine di tutto,
quando non pensi più di poter andare avanti,
le idee che ti passano per testa,
diventano nuovo motivo per non arrenderti.
Senza indugiare, ti accontenti di ciò che hai.
Credi di poter essere senza apparire
e parlare per essere capito.
Vivere è l'unica soluzione....
Rendersi conto che senza mordente non ci sarà mai nulla,
può togliere o dare la felicità.....
dubbio Relativistico lontano dal mio pensiero
che non rimane mai a metà ma è o bianco o nero........

03 agosto 2010

Fagioli dagli occi neri - Incontrarmi a metà strada

Non posso andare ancora oltre
Ti voglio così maledettamente, è il mio desiderio più grande

Ho trascorso il mio tempo a pensare pensare pensare a te
ogni singolo giorno, sentivo davvero la tua mancanza
e tutte quelle cose che di solito di solito facevamo
Hey Girl, come va come va, di solito eravamo solo io e te

Ho trascorso il mio tempo a pensare pensare pensare a te
ogni singolo giorno, sentivo davvero la tua mancanza
e tutte quelle cose che di solito di solito facevamo
Hey, come va ragazza, come va, come va

incontrami a metà strada, proprio alla Boarderline
è lì che ti aspetterò
Ho cercato, notte e giorno
ha portato il mio cuore al limite, ed è qui che resterò
Non posso andare ancora oltre
Ti voglio così maledettamente, è il mio desiderio più grande

ragazza, ho viaggiato intorno al mondo e anche solcato i sette mari
in tutto l'universo ed anche altre galassie
Dimmi solo dove vuoi, dimmi solo dove vuoi incontrarmi
mi sono mosso in ogni direzione per essere dove sei
perché ragazza io ti voglio, io, io, ti voglio adesso*
Ho viaggiato le sopra citta (città), ho viaggiato le città sotto
Voglio averti intorno a me (intorno), ogni singolo giorno
ti amo in tutti i modi...modi

incontrami a metà strada, proprio alla Boarderline
è lì che ti aspetterò
Ho cercato, notte e giorno
ha portato il mio cuore al limite, ed è qui che resterò
Non posso andare ancora oltre
Ti voglio così maledettamente, è il mio desiderio più grande
Non posso andare ancora oltre
Ti voglio così maledettamente, è il mio desiderio più grande

Passiamo il ponte ed arriviamo all'altro lato
solo tu e io (solo io e te)
Io volerò,volerò nei cieli, per te e me (per te e me)
Cercherò, fino a quando morirò, per te e me,per te e me, per te e me
per per te e me, per per te e me, per te e me

puoi incontrarmi a metà strada (yup yup)
puoi incontrarmi a metà strada (yup yup)
puoi incontrarmi a metà strada (yup yup)
puoi incontrarmi a metà strada (yup yup)
incontrarmi a metà strada, proprio alla Boarderline
è lì che ti aspetterò
Ho cercato, notte e giorno
ha portato il mio cuore al limite, ed è qui che resterò
Non posso andare ancora oltre
Ti voglio così maledettamente, è il mio desiderio più grande
Non posso andare ancora oltre
Ti voglio così maledettamente, è il mio desiderio più grande