Video

Then lets ride
Yeah all right, lets ride

Then lets ride
Yeah gonna ride
Lets right, all night

Then lets ride
Gonna ride
Lets ride, all night

He'd had would have tried!
(Oh!) He'd would have faced you!
All night long!
Then at last you've gone

He'd had would have tried!
(Oh!) He'd would have faced you!
All night long!
Then at last you've gone

He'd had would have tried!
(Oh!) He'd would have faced you!
All night long!
Then at last you've gone

He'd had would have tried!
(Oh!) He'd would have faced you!
All night long!
Then at last you've gone


30 settembre 2011

come in esilio

In Esilio volontario,
mi perdo nel ricordo dei tuoi occhi,
sbiancati dal fumo di una sigaretta
e mi ritrovo da solo in tuo
cheers....




cera nostra

Api operose sognano di servire,
la propria regina.
Raccolgono nettare,
fanno il miele,
tutto solo per lei.
Per la sopravvivenza della loro famiglia.

Sono sopravvissuto a quella cera
che si scalda e scola.

Sono riemerso da tutto quel male
solo grazie al tuo amore.

Devi solo vivere.
Nient'altro.

Impero

Conoscendoti è come conquistare un impero,
è come affacciarsi ad un mondo nuovo,
Svago il mio pensiero con il tuo amore.
Mi sento ricambiato dal tuo stesso
cielo e la luna mi fa sentire ancora
ed ancora uomo nuovo.




6.23

Sei abituata al mio silenzio,
sai rinunciare per amore
sai vivere
sei
come ho sempre cercato
come il fuoco che brucia
come l'acqua che scorre
come l'anima che non mi fa sentire
come il dolore che non mi fa guardare
come il freddo del mio
cuore
che sbriciolato
si esibisce in un canto
che diventa cielo e rimane fuoco
sei tu, la mia unica via di fuga.


29 settembre 2011

Sogni Semplici

Sarà semplice,
trovarsi a bere un bicchiere,
cantare la stessa strofa,
cercare di ripararsi sotto lo stesso ombrello
correre per arrivare primi al portone di casa
litigare per il telecomando
aprire la porta insieme
scottarsi con l'acqua della doccia.

Sarà semplice sognare insieme una vita normale.



l'amore bussa alla porta dell'anima

Mi coinvolge il pensiero di te,
sconvolgendomi, la tua voglia di non vivere.

La mia anima non è rimasta più sola
da quando l'amore ha bussato
alla sua porta.

Cerco il più possibile di rimanere con te,
per sostenerti, per amarti di più,
per trasferire la linfa vitale al tuo animo.

Vivrei solo delle tue emozioni.

In un sol colpo emergerei,
da questo niente che ci circonda,
portandoti dove stai bene,
viaggiando.





notti che scorrono

Spesso la notte è lotta
spesso la notte è veglia
spesso la notte è paura
spesso la notte è affanno
spesso la notte è pianto
ma in realtà tutte le notti sono per te,
solo per vederti alla finestra del giorno dopo,
quando posso riposare,
quando la mia mente si spegne
quando il mio cuore si ferma
socchiudendo gli occhi penso ad una vita normale
solo perché tu sei al sicuro,
solo perché un'altra notte è passata.


Lemniscata




Sono infiniti i pensieri di lei,
sono infinite le cose che le vorrei dire,
è infinita la pazienza che le mostro,
infinito è l'amore per lei.


28 settembre 2011

Inca te iubesc / Ti amo ancora

In privirea ta trecura anii
noul si vechiul
cauta drumul spre
acasa.

Te-am iubit
Etern si-n veci
Iubirea mea
Uita totul
Binele si raul
Este totul in jurul tau?
Sau poate nu
Calea spre tine inca o mai caut

_____________________________________


Nei tuoi occhi sono passati anni
nuovi e vecchi
ma hai trovato il modo
di tornare a casa

Il mio amore per te
dimentica
il bene e il male
perché tutto parla di te?
O forse no
ancora sto cercando la strada.




27 settembre 2011

Il freddo che ho nel cuore




Alcune volte mi guardo dentro
e vedo la mia solitudine che
mi lascia al freddo.

Il mio cuore adesso si è congelato.

Era un caleidoscopio di colori
adesso non c’è bisogno di anestesia,
per strapparmelo via dal petto.

Il freddo mi invecchia le mani
a forza di toccarlo,
a forza di cercare di farlo ripartire
di scaldarlo.

Il tuo silenzio gelido mi opprime.

Solo una parola mi farebbe risorgere
come fenice dalle mie stesse ceneri,
bruciandomi completamente per poi prendere il volo.





Georgiana

Giorni scuri c'erano stati
Ero come sommerso in un'acqua tiepida
Oltretutto profonda.
Riconobbi subito il tuo odore e cercai inutilmente il
Giorno che non arrivava.
In quell'oscurità
Andavo cercando, ma in quella
Notte che non finiva mai, solo una cosa mi imporatava il tuo
Amore per vederci di nuovo sorgendo così a nuova vita.

24 settembre 2011

Affanno quotidiano

Ogni giorno vedo,
il suo mondo.

Sta sempre nella mia testa.

Leggo,
capisco.

Sogno la notte,
ma il mio io mi sveglia.

Quello che un alito di vento sposta nella mia mente,
diventa tempesta nella vita reale.

Il corpo richiede, ma la mente ragiona.

Purtroppo è lei che mi fa vedere le cose che non vorrei.


Mi affanno quotidianamente

a non rompere il mio digiuno.


21 settembre 2011

Quando non ci sei




Mancano pochi attimi...
li le nostre anime si uniranno.

Sarà un ballo,
cercheranno di mescolarsi alla folla.

Mi perderò nel tuo sguardo,
cercherò altrove quella musica,
fievole e lontanissima.

Traccerò sul tuo pensiero
la mia voglia d'amore.

Magicamente risuonerò in te come
una corda in vibrazione.

Sono già quel pensiero
si diffonde
in tutto il tuo animo.

Un pensiero insistente
a cui non ti puoi sottrarre.

Pensiero di rispetto e gradimento,
meglio di qualsiasi droga.
Magnifica dolcezza per la tua anima...
Apparizione manifesta nel dire qualcosa di nobile come
Ti Amo.



15 settembre 2011

sandstorm / tempesta di sabbia

Sometimes fate is like a sandstorm
ever-changing direction,
you change it again,
but the storm adjusts to your stride.
This is repeated countless times as a dance with death left before dawn.

That storm is not something come from afar,
something independent from you,
that storm is you,
is something you have inside,
so you can not help but go through that storm,
that as immaterial, tear the flesh like a thousand knives.

Human blood will be spilled,
blood will stain your hands;
is your blood and the blood of others.
And when the storm is over,
even you know how did you get out alive,
But one thing is certain: when you get out of that storm,
Your life will never be the same,
will be beautiful.


________________________________________________________________



A volte il destino assomiglia ad una tempesta di sabbia
che cambia sempre direzione,
tu cambi di nuovo,
ma la tempesta si adatta al tuo passo.
Questo si ripete infinite volte come una danza sinistra con la morte, prima dell'alba.

Quella tempesta non è qualcosa arrivato da lontano,
qualcosa di indipendente da te,
quella tempesta sei tu,
è qualcosa che hai dentro,
quindi non puoi far altro che attraversarla quella tempesta,
che per quanto immateriale, lacera la carne come mille rasoi.

Verrà versato sangue umano,
sangue che ti macchierà le mani;
è il tuo sangue ed anche il sangue di altri.
E quando la tempesta sarà finita,
neanche tu saprai come hai fatto ad uscirne vivo,
però una cosa è certa: quando uscirai da quella tempesta,
la tua vita non sarà più la stessa,
sarà bellissima.





14 settembre 2011

Arti di Marte

Da quando i deboli hanno aguzzato l'ingegno,
non serve essere i più forti.
Non esistono più duelli corpo a corpo.
Essere fortissimi per vincere e conquistare donne e campi.
Ormai basta colpire a distanza.
Non serve nemmeno stare in piedi.
Ormai lo stare seduti, si impose alla cruda battaglia.
Siamo il frutto di esseri deboli, ma ingegnosi.
Frutto della loro mente, più che del loro corpo.
Sono finiti i tempi di esseri deizzati, che compivano gesta epiche.
Si va verso esseri gracili, ma intelligenti, intuitivi.
A che serve tutta questa materia grigia, se stiamo come stiamo?
A che serve sprecare tanto intelletto, per stare tutti male?
Economicamente siamo alla stremo!
Politicamente non ne parliamo!
La religione non esiste quasi più!
Non capisco!
Tutto questo deriva forse dallo stare seduti?
Non capisco!
So soltanto, che tutti vogliono stare seduti.
A cosa serve non pregare più Ares per non cadere in duello?
A cosa serve?
Siamo tutti seduti ed è di sicuro un dato di fatto!
Cosa aspettiamo seduti?
In realtà non lo so.
 

04 settembre 2011

Alle luci dell'alba

ogni notte,
sono li ad aspettare,
mi sfuggono i pensieri,
non riesco a ricevere nessuno.


Si, il mio cuore aspetta solo te,
al buio di ogni notte.


La mia mente estrude emozioni,
da sola e non si accorge che il mio
Io e' li da solo,
viene raggiunto dal rumore
del sole che sorge,


mentre tu non sei ancora arrivata...
aspettero` un'altra notte... chissa`!