Video

Then lets ride
Yeah all right, lets ride

Then lets ride
Yeah gonna ride
Lets right, all night

Then lets ride
Gonna ride
Lets ride, all night

He'd had would have tried!
(Oh!) He'd would have faced you!
All night long!
Then at last you've gone

He'd had would have tried!
(Oh!) He'd would have faced you!
All night long!
Then at last you've gone

He'd had would have tried!
(Oh!) He'd would have faced you!
All night long!
Then at last you've gone

He'd had would have tried!
(Oh!) He'd would have faced you!
All night long!
Then at last you've gone


11 dicembre 2016

Sogni belli

In due parole il
sapore di magna Grecia
si affaccia al balcone della mente,
sorretto da volute di tufo
e ferro battuto dal barocco.

Ingigantisco ogni bene.

Gonfio ogni onda di quel mare
Sicano e come vento tra le fronde
di ulivi saraceni,
arrivo a te dolcissima Penelope.

08 dicembre 2016

Rigidità

Ossi tra i pensieri
non fanno muovere
irrigidiscono.

Il buio li ricopre
nascondendoli
e ingorghi nebbiosi
affaticato la vista.

...non pensare,
corri per istinto
pur non vedendo,
affidati e lasciati
scorrere,
la cascata ti porterà a galla...

01 dicembre 2016

Un Re

Raccolti gli insulti e le cattiverie,
ripulii la scacchiera della vita 
e misi in spalla tutto riempiendo il sacco.
Cercai in qualche modo di pensare
ma l'amore che provavo, mi offuscò.

Che fare se non aspettare,
sussurrai i miei intenti all'alfiere,
che subito prese il cavallo
e andò ad aprie la torre.

Cominciai a correre
e mi trovai li arroccato nel punto più alto.
Da quel posto vedevo tutto.

Lei era lì
giù
che mi guardava,
contenta di avermi ferito.
Sentivo bene il suo odio,
ma nulla,
sarebbe stata la mia regina
ugualmente
senza remore
l'avrei protetta ed amata.

Fu solo quando capii
cosa comandava il mio cuore
che sguainai la spada
e poggiata la punta tra le mie scarpe,
alzai lo sguardo verso l'alto
e fiero di me stesso e delle mie scelte
contemplai la scacchiera.
Era grande,
avrei dovuto combattere
per rimanere libero
dopotutto
ero il Re.