Video

Then lets ride
Yeah all right, lets ride

Then lets ride
Yeah gonna ride
Lets right, all night

Then lets ride
Gonna ride
Lets ride, all night

He'd had would have tried!
(Oh!) He'd would have faced you!
All night long!
Then at last you've gone

He'd had would have tried!
(Oh!) He'd would have faced you!
All night long!
Then at last you've gone

He'd had would have tried!
(Oh!) He'd would have faced you!
All night long!
Then at last you've gone

He'd had would have tried!
(Oh!) He'd would have faced you!
All night long!
Then at last you've gone


25 giugno 2012

Quando un dio si trasforma in Isola

La mitologia greca su questa isola situava le fucine di Efesto, dio del fuoco e fabbro che aveva per aiutanti i Ciclopi. Ma è il nome che i Romani hanno dato al dio, Vulcano, che è stato dato all'isola.

Dare spazio alla poesia è punto di unione per chi vuole vivere "l'altro quando" delle Eolie e di cui Vulcano rappresenta la porta del suo arcipelago.

Vertice di una piramide cresciuta al sole,
dal ribollire della terra.
Armi sepolte sui suoi fondali.
Fucina ormai spenta,
per dare riparo a naufraghi,
che sempre meno navigano il mare.
Tempesta shakespirana
che toglie il lume della ragione.
Effluvi.
Tutto questo testimonia la sua presenza.
Forza tangibile di un essere,
che da divinità incontrastata,
si abbandona agli uomini,
stanco di essere distruttore,
diventa creatore del nostro essere Siculi.



 

Nessun commento: