Video

Then lets ride
Yeah all right, lets ride

Then lets ride
Yeah gonna ride
Lets right, all night

Then lets ride
Gonna ride
Lets ride, all night

He'd had would have tried!
(Oh!) He'd would have faced you!
All night long!
Then at last you've gone

He'd had would have tried!
(Oh!) He'd would have faced you!
All night long!
Then at last you've gone

He'd had would have tried!
(Oh!) He'd would have faced you!
All night long!
Then at last you've gone

He'd had would have tried!
(Oh!) He'd would have faced you!
All night long!
Then at last you've gone


04 luglio 2008

Esclusione II Parte

Sognando quella notte, mi trovai impastato in una interminabile sequenza di eventi che mi portarono a capire che la mia vita il giorno successivo sarebbe cambiata.
Era stato un segno, mi alzai che erano le sei, la notte mi aveva portato il suo consiglio, ero madido di sudore, dovevo stare attentissimo la giornata sarebbe stata molto faticosa, mi sarebbe piaciuto andare a letto con una bella donna ma niente sarebbe stato più come prima.
Andai a prendere il caffè in cucina, la mia caffettiera era automatica, la programmavo semplicemente la notte prima e lei mi faceva trovare il caffè pronto e fumante all'orario impostato.
Non aveva ancora fatto il caffè, era troppo presto, decisi di fare una doccia.
La casa era il solito schifo, avevo tutto, come sempre per aria, la polvere sui mobili era ormai al livello dei centrini che stavano sotto gli oggetti che collezionavo.
Pezzi di motori, schede elettroniche dismesse tutto a mo di soprammobile.
Ero intollerante con me stesso mi innervosiva il solo fatto di avere tanto disordine per casa.
Come fare, non riuscivo a redimermi, il disordine ed il caos regnavano sovrani nella mia misera vita.
Ero stanco, "aspetto il caffè oppure esco", decisione rapida da prendere, la giornata sarebbe stata una sfacchinata il sogno della notte prima non mi mollava, mi decisi, avrei aspettato.

1 commento:

Patricia Gordillo Serrano ha detto...

Caro pigra:

Come so che amano l΄ arte, la poesia, anche mi piacerebbe invitargli, e sempre che abbiano tempo visitare la mia pagina di poesia:

El Sube y baja de la marea.

Penso che per me possa essere molto importante leggere e lasciare il loro pensiero o interpretazioni sulle stessi poesie.

Volentieri


Patricia Gordillo

Córdoba - Argentina

www.patriciagordillo.com.ar


elsubeybajadelamarea.blogspot.com



Mie poesie all' Italiano