Video

Then lets ride
Yeah all right, lets ride

Then lets ride
Yeah gonna ride
Lets right, all night

Then lets ride
Gonna ride
Lets ride, all night

He'd had would have tried!
(Oh!) He'd would have faced you!
All night long!
Then at last you've gone

He'd had would have tried!
(Oh!) He'd would have faced you!
All night long!
Then at last you've gone

He'd had would have tried!
(Oh!) He'd would have faced you!
All night long!
Then at last you've gone

He'd had would have tried!
(Oh!) He'd would have faced you!
All night long!
Then at last you've gone


05 marzo 2011

vita vissuta cap 1

La finestra era socchiusa la luce filtrava. Ero li disteso su quel letto sfatto. Non stavo benissimo, avevo un ascesso ad un dente il dolore come sempre era inesistente, non soffrivo la mia percezione di dolore era sparita alla nascita, da quando mio nonno mi avea preso in braccio. In quel preciso istante ero stato ordinato. Il riconoscimento della mia stirpe era antico. Ortodossi da sempre eravamo stati crociati e il titolo si era fermato in sicilia passando dalla terra santa.
La gente mi considerava strano.
Io sapevo di essere semplicemnte straniero.
In terra sicula per vivere una vita da templare.
Lei era di la. Sembrava dura quasi coriacea a tutti, in realtà era dolcissima, avevo impiegato quasi 40 anni x trovarla.
Era molto attenta, si era accorta lei del mio ascesso. Pastina, baci a volotà e coccole, questa era la sua ricetta, quando uno di noi stava male........

1 commento:

Anonimo ha detto...

Lei si accorse del dolore che neanche lui percepiva....ma che comunque lo faceva star male.

...continua...